Leo Messi, il suo contratto potrebbe rovinare il Barcellona

Immorale, offensivo, vergognoso. Sono alcuni degli aggettivi usati dalla gente quando sono stati svelati i termini del contratto di Leo Messi al Barcellona. Il quotidiano spagnolo el Mundo ha pubblicato le cifre dell’accordo: dal 2017 la pulce ha percepito oltre 555 milioni di euro. E questo in un club che ha oltre un miliardo di euro di debiti. Un contratto che potrebbe mettere in ginocchio la società. Secondo alcuni questa fuga di notizie è voluta. Un modo per indicare la porta al campione argentino, il cui contratto scade il prossimo 30 giugno. Stratosferica anche la clausola rescissoria: 700 milioni di euro.

Questo per blindare una bandiera del club. Una cosa non riuscita con il brasiliano Neymar, partito per Parigi grazie a un contratto faraonico con gli emiri del Qatar padroni del club transalpino. Neymar formava una coppia perfetta con Messi, una coppia che potrebbe ricostituirsi proprio sotto la torre Eiffel se l’argentino, furioso per il fatto che il contratto sia stato fatto filtrare alla stampa, sbattesse la porta e andasse via.

Incredibili le clausole del contratto: Messi avrebbe già intascato il 92% del denaro e avrebbe diritto ad esempio a 115 milioni di euro per il semplice fatto di rinnovare la sua presenza nella squadra.

Quando si dice che la fedeltà non paga.

Leave a Reply

%d bloggers like this: